Giornata mondiale del donatore di sangue

Buongiorno!
Sapete che oggi è la giornata mondiale del donatore di sangue?
E' da qualche tempo che voglio parlare di questo argomento, che mi sta molto a cuore, e ho deciso di approfittare della ricorrenza di oggi per pubblicare questo post.


Innanzitutto devo confessare che sono una paurosa cronica e che gli aghi mi hanno sempre terrorizzata.
Ma da qualche tempo sono riuscita a sconfiggere (momentaneamente ) questa mia paura per poter donare il sangue.

Trovo che sia un gesto molto importante, in quanto il sangue non si può creare in laboratorio e al giorno d'oggi rimane l'unica cura per molte malattie devastanti.
Come dice la vignetta, quindi, donare sangue significa offrire la vita!

Ma i vantaggi non si limitano a chi riceve il sangue:
i donatori sono sottoposti a un costante controllo medico gratuito (che di questi tempi... ) ed hanno diritto alla giornata lavorativa normalmente retribuita.

Se vi interessa approfondire ulteriormente l'argomento vi rimando al sito ufficiale dell' AVIS (Associazone Volontari italiani Sangue) sul quale potrete trovare le risposte a ogni vostra eventuale curiosità.

Spero di avervi incuriositi, ne vale veramente la pena!

Alla prossima!! 

2 commenti:

  1. anche io sono una fifona cronica....eppure questo è un argomento su cui prima o poi mi dovrò decidere. brava per il coraggio e l'altruismo, katy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so da te, ma nel centro trasfusionale della mia città le infermiere e i medici sono tutti molto gentili e competenti.
      Come scrivevo, anche io avevo paura dell'ago, ma poi ho scoperto una cosa: più sono grandi e meno fanno male! (sembra un paradosso ma è così).
      Grazie per la visita!

      Elimina

Grazie per il tuo passaggio e per il commento.
I tuoi suggerimenti sono preziosi per migliorare il blog!
A presto!
Daniela