Momento sconforto

Sono giorni ormai che fisso questa pagina bianca.

Scrivo due frasi, le leggo all'infinito, le modifico, ma poi cancello tutto e ricomincio da capo.
Una, due, tre volte... E poi ancora e ancora...
Fisso la pagina bianca, i pensieri si affollano in testa, ma non riesco a dargli una forma.
Una matassa ingarbugliata, fili colorati attorcigliati su se stessi che non hanno capo né coda.

E ogni giorno che passa mi sento sempre più in colpa, perché so che sto trascurando questa mia casetta virtuale, alla quale sono molto affezionata.
Scrivo, cancello e riscrivo, in un loop infinito in cui cerco il bandolo della matassa dei miei pensieri, senza riuscire a trovarlo.

All'inizio dell'anno mi ero ripromessa di crescere, di fare tutto ciò che è in mio potere per trasformare quello che sto facendo in qualcosa di più che un semplice hobby.
Come molte sognatrici, vorrei riuscire a vivere delle mie passioni e dimostrare a chi la ritiene solo una perdita di tempo che non sono una fallita, che la mia creatività ha un valore e che può essere apprezzata e valorizzata come è più giusto che sia.
Ovviamente per crescere c'è bisogno di imparare, conoscere come funziona il meccanismo e capire quale potrebbe essere il mio posto nel mondo.

Ho iniziato a leggere molti articoli e guide, ho conosciuto tanti nomi noti nel mondo del web e dei social media, in modalità spugna ho cercato di apprendere il più possibile e applicare la teoria al mio caso specifico.

Il risultato?
Una confusione pazzesca!

Sono stata letteralmente sommersa da una valanga di informazioni sui più disparati argomenti che riguardano il web marketing e affini.
Un mondo intero e totalmente nuovo da conoscere e capire, che viaggia, ahimé, ad una velocità pazzesca! I cambiamenti online sono all'ordine del giorno e capita di rischiare di perdere la bussola!

Il risultato è stato quello che descrivevo prima: un groviglio di idee e nozioni, tante nuove strade aperte, ma più c'è possibilità di scelta e più è difficile capire quale sia la strada giusta da prendere.
Mi sono sentita persa, stavo affogando in un mare di nozioni ed idee, bloccata in quel punto senza riuscire ad andare oltre.

Dovevo fare qualcosa, ma non sapevo come muovermi, così ho lanciato questo sos nel fantastico gruppo The Creative Factory su Facebook

"È da un po' di tempo che non scrivo sul blog, sono in un periodo di cambiamenti, spero di riuscire a prendere la direzione giusta, solo che il problema è partire!
Stavo cercando di scrivere un post su quello che mi capita, ma i pensieri si accavallano e non riesco a far uscire quello che vorrei. Mi sembra che tutto quello che scrivo sia patetico Emoticon frown
Vi capita mai?
Come superate questo momento di blocco?"

Lo ammetto, non mi aspettavo tanta solidarietà.
Cioè, conosco bene le blogger che lo popolano, so quanto siano belle persone e molte volte leggere i loro post mi ha risollevato il morale. Quello che ne ho ricevuto, però, non è stato solo un elenco di incoraggiamenti, ma una carica morale pazzesca e sopratutto la sensazione di non essere più sola a combattere per un sogno che fatica a realizzarsi (Sabrina, ti fischiano forse le orecchie? :P ).

Tagliare i rami secchi per far germogliare nuove idee

E allora, facendo tesoro dei consigli ricevuti, ho staccato la spina e cercato di liberare la mente.
Ora il mio nuovo mantra è DECLUTTERING e PLANNING.
Avevo bisogno di tagliare i rami secchi per far sì che nuove idee potessero germogliare e crescere.

Certo, la strada è ancora lunga e il rischio di ritornare ad uno stato di confusione non è totalmente scomparso, ma sono ottimista e voglio credere che riuscirò a crescere e far tesoro di tutti i momenti futuri, belli o brutti che siano.

Alla fine di questo lungo sproloquio vorrei ringraziare di vero cuore tutte le amiche che mi hanno mandato un abbraccio virtuale e sopratutto vorrei ringraziare te che sei arrivata fino a qui, mi hai letta fino in fondo nonostante il mio blaterare e le mie parole semi-depressive.

Grazie!


Se anche tu stai passando un momento simile, sappi che non sei sola e che se lanci una bottiglia nel mare di internet, ci sarà sicuramente qualcuno che leggerà il tuo messaggio e ti risponderà con tanta forza da arrivarti dritta dritta al cuore. ^_^

20 commenti:

  1. una fallita alla tua età no cara Daniela ... capita a tutti di trovarsi in momenti difficili o di confusione ...sono contenta ti sia ripresa e questo tuo post spero aiuti un po anche me .... un abbraccio grande e con affetto
    giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusi!
      Nei momenti di sconforto è facile farsi prendere dalla tristezza...
      Sto cercando di fare chiarezza e questo post mi è servito per tirare fuori pensieri che mi frullavano in testa.
      Grazie per la vicinanza, ricambio con piacere l'abbraccio!

      Elimina
  2. Ciao Daniela, io sto vivendo un periodo difficile per gravi problemi familiari…non ti so essere molto d'aiuto, ma ti abbraccio con tanto affetto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen!
      Credimi se ti dico che ogni singolo commento mi è d'aiuto, perché mi fa rendere conto che le mie parole non sono rivolte all'aria...
      Mi spiace per il tuo brutto periodo, posso solo mandarti un abbraccione e sperare che anche per te passi presto.
      Grazie per essere sempre presente!

      Elimina
  3. dani dani...fai quello che ti piace! è la prima regola, tutte le altre cosevengono dopo
    ovvio che se vuoi farlo diventare anche un lavoro ci vogliono gli ingredienti di qualsiasi lavoro: tempo, risorse, preparazione, progettazione
    e non ti preoccupare delle lamentele: se lanci quella bottiglia in mare qualcuno la raccoglie sempre
    carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen!
      Tempo, risorse, preparazione progettazione: mi hai illuminata, devo scrivermelo a caratteri cubitali e guardarlo tutte le volte che perdo la bussola!
      Grazie per la vicinanza, è molto importante per me!
      A presto!!

      Elimina
  4. Ciao Daniela, ti confesso che anche io sono nella situazione di confusione con la paura di non riuscire a seguire tutto e perdermi nella valanga di input del web. Non è facile rimanere concentrati, ma piano piano, anche con l'aiuto di amiche virtuali ce la si può fare. Un abbraccio e stai serena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicoletta!
      Ti ringrazio per le parole di incoraggiamento!
      Mi spiace per il tuo periodo di confusione, leggo che siamo in molte ad essere "in crisi" in questo periodo. Sarà la primavera, chissà...
      Ti ringrazio per il commento e ti abbraccio forte!

      Elimina
  5. Hai espresso perfettamente il tuo stato d'animo (si mi fischiavano le orecchie =^_^=).
    Io posso aggiungere solo una cosa, che riguarda il mio di stato ed è fondamentalmente quello che più mi destabilizza, ma te la scrivo via emmepi per un confronto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina!
      I momenti di sconforto passano e spero che passerà anche il tuo, mi dispiacerebbe molto che chiudessi il tuo stupendo blog! ;)

      Elimina
  6. Cara Daniela, si fatica a fare emergere le proprie passioni in questo mondo. Le persone superficiali sono tantissime, purtroppo, e come tali non riescono ad apprezzare le creazioni manuali ed i sogni di chi le realizza. Io parto dal presupposto che quando creo devo principalmente essere felice io e trarre beneficio da ciò che faccio. Non ti nascondo che quando vedo i cassetti riempirsi un pò di delusione mi viene ma cerco di farmela passare. Ti auguro che questo momento no passi prestissimo e vedrai, succederà! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina, le tue parole mi sono di grande conforto!
      Un abbraccio, a presto!!

      Elimina
  7. Ciao Dani! Capita a tutti di avere dei momenti NO, ma piano piano svaniscono e ritorna il sole! Staccare un pochino non è un disonore, anzi, ti ricarica di energie e di idee!!! Spesso le idee più belle nascono in momenti in cui non pensi esplicitamente a quello ma quando liberi la mente e fai tutt'altro!!! Un abbraccio virtuale, Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisabetta!
      Quanta verità nelle tue parole!! A volte è difficile, ma passate le nuvole splende nuovamente il sole!
      Grazie per il commento e il conforto, a presto!!

      Elimina
  8. Ciao
    che il tuo sogno si avveri.
    Dopo un temporale viene sempre l'arcobaleno.
    Un abbraccio e un buon fine settimana.

    RispondiElimina
  9. Ciao Dani, latito da FB e non sapevo di questo tuo momento NO.
    Ma dopo tutto servono anche questi momenti, per poi ripartire ancor più forti e motivate.
    Spero che i tuoi sogni possano realizzarsi, ma ciò che crei deve prima di tutto farti bene anche per il solo fatto di farlo..... tutto il resto, con i giusti ingredienti, arriverà.
    Un abbraccio forte. =)
    Dani

    RispondiElimina
  10. Sono andata a curiosare nel tuo negozio on line e ho visto le tue bellissime creazioni in pizzo chiacchierino, complimenti! A volte si ha solo bisogno di un reset, di un cambiamento, di un po' di pausa. Qualcuno ha scritto che non c'è notte tanto lunga da impedire al sole di sorgere. Credo che sia molto vero! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Ciao Daniela, c'è un tempo per ogni cosa! Una pausa, anche se non prevista, può dare inizio a nuove idee...ogni cosa può essere interpretata in modo positivo o negativo e sta solo a noi vedere il lato positivo in ogni situazione e non arrenderci mai!!!!
    Un bacio
    Elisa

    RispondiElimina
  12. Cara Daniela... sono nella tua stessa situazione, o meglio, oltre che ad aver trascurato il blog, sono in crisi anche nella vita reale! Sono ad un bivio, e qualunque strada prenderò so che non mi renderà felice. Credo. Dovrò imparare a dare tempo al tempo.... ciao!

    RispondiElimina
  13. Cara Dani, penso che la tua sensazione sia abbastanza comune nella blogosfera.
    Personalmente io non ho mai pensato di far diventare il blog un lavoro, è solo un divertimento, però condivido il tuo momento di sconforto e di confusione, anch'io ho alti e bassi, a volte mi diverto a volte mi chiedo se sto sprecando il mio tempo. La risposta è sempre la stessa: non lo so!
    In generale io non seguo troppo le correnti e agisco di testa mia, l'ho sempre fatto - spesso sbagliando - ma credo che solo in questo modo si possa veramente sentirsi bene con se stesse.
    Segui il tuo cuore e abbi fiducia nelle tue possibilità, perché i tuoi lavori sono stupendi!!!

    RispondiElimina

Grazie per il tuo passaggio e per il commento.
I tuoi suggerimenti sono preziosi per migliorare il blog!
A presto!
Daniela